salta ai contenuti

Istituzione Gian Franco Minguzzi

 

Progetto OPENKNOWLEDGE

icona delicious

Come musei, gallerie, biblioteche e archivi contribuiscono all'educazione permanente



L'Istituzione Gian Franco Minguzzi è partner del progetto “Openknowledge”, finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del Programma “Leonardo da Vinci” (2011-1-LV1-LEO04-02149 1).
Il progetto coinvolge  un gruppo di istituzioni che si occupano di musei, biblioteche e archivi, appartenenti a diversi paesi europei (Italia, Francia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia, Turchia, Portogallo), con lo scopo di chiarire il loro ruolo nel sostenere l'educazione permanente e identificare il loro contributo nel promuovere l'accesso alla tecnologia digitale, che consente la partecipazione digitale.  

L'obiettivo è supportare un mix di opportunità di educazione permanente e di strategie di coinvolgimento, in modo da affrontare meglio le esigenze di educazione di gruppi svantaggiati (per classe, genere, età, razza, lingua e cultura, per difficoltà di educazione o disabilità, o per insufficienza delle risorse finanziarie), al fine di rendere le azioni finalizzate all'educazione permanente e alla partecipazione digitale completamente accessibili a livello comunitario, nazionale e locale.
Inoltre il progetto mira a soddisfare le specifiche esigenze di educazione degli operatori culturali ed educatori che lavorano nei musei, archivi e biblioteche mediante lo scambio di esperienze di educazione permanente per i visitatori e gli utenti.
 
Il progetto vuole giocare un ruolo nel promuovere un pensiero innovativo su come musei,  biblioteche e archivi possano contribuire alla formazione permanente, favorire la partecipazione digitale e sviluppare nuove prospettive sulle politiche e pratiche in materia di educazione permanente.

Tutti i prodotti previsti si riferiscono alla formazione permanente in musei, biblioteche ed archivi ed in particolare comprendono:
1) Reports locali sulle esigenze specifiche del paese e le soluzioni adottate
2) Un archivio in rete delle buone prassi a livello europeo
3) Linee guida su come meglio affrontare i bisogni emergenti in materia di educazione permanente e superamento del digital divide in musei, archivi e biblioteche
4) Pagine web e profilo di Facebook del progetto
5) Sessioni di formazione locali per operatori culturali ed educatori attivi in organizzazioni partner e in organizzazioni di pari.
6) Conferenza internazionale sui temi del progetto.

Il progetto coinvolge 8 partner provenienti da diversi paesi dell'UE:
Istituzione Gian Franco Minguzzi, Provincia di Bologna (Italia)
Biblioteca della città di Ludza (Lettonia)
Direzione Provinciale dell'Istruzione di Gaziantep (Turchia)
Museo della salute mentale della Università della Tracia “Sultano Bayezid II” di Edirne (Turchia)
ADPI - Associazione per lo sviluppo e la pedagogia dell'individuo di Parigi (Francia)
Biblioteca della città di Siauliai (Lituania),
Museo Regionale di Debica (Polonia)
Biblioteca Università delle Azzorre (Portogallo)

Periodo di attività: 01/08/2011 – 31/07/2013
 

Le informazioni qui riportate sono sotto la responsabilità esclusiva dell'ente autore, Istituzione Gian Franco Minguzzi.

 

 

 

 
 
 

Istituzione Gian Franco Minguzzi  Via San Felice, 25 - 40122 Bologna
Telefono: 051.659 8111 

email: minguzzi@cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio